Glifosato? No, grazie!

stop-glifosatoSi chiama glifosato ed è il pesticida più utilizzato al mondo, e sospettato di essere cancerogeno. Per questo numerose associazioni ambientaliste e di consumatori hanno aderito alla campagna lanciata dall’Aiab (Associazione italiana agricoltura biologica) e dalla Firab (Federazione italiana per la Ricerca in Agricoltura biologica e biodinamica), Stop Glifosato per chiedere al Governo di applicare il cosiddetto principio di precauzione in nome della tutela della salute pubblica, e vietare definitivamente  produzione, commercializzazione e uso di tutti i prodotti a base di questo pericoloso pesticida.

A marzo l’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro lo ha classificato come “probabile cancerogeno umano”. La stessa Agenzia ha dichiarato inoltre che “esistono prove convincenti in grado di dimostrarne la cancerogenicità negli animali di laboratorio […] Il glifosato, inoltre, causa danno al DNA e ai cromosomi nelle cellule umane[…]”.

Secondo quanto si legge nel manifesto, inoltre, il glifosato è presente nelle acque ma il controllo dei valori di questo pesticida nell’acqua  viene fatto solo in Lombardia.

Gratitude yummi.club

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *