Nel nome di BIO?

È boom di acquisti per gli alimenti Bio. Più 20% certifica l’ultimo rapporto Coop sui consumi delle famiglie italiane. I prezzi, al contrario, non sono diminuiti. La crisi economica ha aumentato le distanze tra chi può permettersi di scegliere come e cosa mangiare.

La scelta “salutista”, che ha spinto agli acquisti di alimenti biologici o “naturali”, rischia di essere di classe. Sei povero, ti tocca mangiare poco sano, il Biologico è solo per chi può permettersi di scegliere, e di pagare di più per lo stesso prodotto. Ma chi mangia una mela non biologica, ha un’alimentazione meno sana rispetto a chi invece la mela la sceglie bio?

Altroconsumo dice no. Per sfatare mitizzazioni pericolose, la più grande associazione di consumatori italiana, ha fatto analizzare centinaia di campioni di frutta e di verdura, comprati in due grandi città, Roma e Milano. Obiettivo: verificare il contenuto di sali minerali (potassio, fosforo…) e antiossidanti (vitamina C, polifenoli, betacarotene, licopene) e poi mettere a confronto i valori riscontrati. I risultati sono abbastanza netti: quantità di polifenoli, potassio, fosforo in una mela non bio sono assolutamente identici a quanti ne contiene una mela Bio.

Le analisi, hanno preso in considerazione anche la presenza di pesticidi sia nei biologici, sia – ovviamente – nei prodotti dell’agricoltura convenzionale. Anche qui, qualche sorpresa: in un campione di fragole biologiche risultava la presenza di 1 pesticida; nei campioni di fragole convenzionali, i residui di pesticidi c’erano, ma tranne due campioni, tutti ampiamente sotto la norma.

Prezzi alti. Insomma dice l’associazione, perché spendere il 70% in più per acquistare fragole biologiche? o il 75% in più per mele biologiche?

Salvaguardare l’ambiente. L’inchiesta di Altroconsumo ha messo in evidenza aspetti diversi della scelta di acquistare prodotti bio. Su un punto l’associazione concorda con i consumatori bio: le coltivazioni biologiche salvaguardano l’ambiente. Ma chi mangia prodotti provenienti da agricoltura convenzionale deve stare tranquillo: sono sani e altrettanto nutrienti.
Ascolta l’articolo

 

Gratitude yummi.club

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *